Ateneo

Mangiarsi le parole

101 Ricette d'autore

3/3
Alta risoluzione attiva
Prof. Luca Clerici00:05:39Media Video
Maddalena Fossati00:01:35Media Video
Hans Tuzzi00:05:21Media Video

Titolo
Prof. Luca Clerici

Sottotitolo
Mangiarsi le parole. 101 Ricette d'autore

Luogo
Milano

Note
Docente di Letteratura italiana contemporanea - Università degli Studi di Milano

Titolo
Maddalena Fossati

Sottotitolo
Mangiarsi le parole. 101 Ricette d'autore

Luogo
Milano

Note
Direttore de La Cucina Italiana

Titolo
Hans Tuzzi

Sottotitolo
Mangiarsi le parole. 101 Ricette d'autore

Luogo
Milano

Note
Scrittore

Mangiarsi le parole

101 Ricette d'autore

Scrittori italiani del Novecento in cucina: le 101 ricette letterarie raccolte in Mangiarsi le parole hanno autori d'eccezione, come quelle dei due premi Nobel, Grazia Deledda e Giuseppe Ungaretti, che arricchiscono il volume curato da Luca Clerici, docente di Letteratura italiana contemporanea all'Università degli Studi di Milano. Con lui ci sono Maddalena Fossati, direttore della Cucina Italiana e Hans Tuzzi, scrittore e autore di un inedito contenuto nella raccolta. Arricchiscono il testo i racconti inediti regalati da importanti amici della Statale: Simonetta Agnello Hornby, Andrea Vitali, Walter Siti, Hans Tuzzi, Antonio Franchini, Giuseppe Lupo e Michele Mari, autore di una memorabile autobiografia "culinaria" fra i banchi dell'Università Statale. L’intero apparato iconografico proviene dal centro Apice ed è scandito da una serie di disegni di John Alcorn, a partire dalla copertina del libro. Le immagini "culinarie" sono riproduzioni di libri per bambini (Fondo Wick, Collezione '900 Sergio Reggi, Archivio Pinin Carpi), da testate giornalistiche (Fondo Marengo), fotografie originali (Archivio Scheiwiller) e documenti inediti (Archivio Mario Soldati, Archivio Storico dell'Università Statale).

Categoria

Ateneo

Luogo

Milano

Tags

istituzionale, lettere, cibo, editoria, letteratura, libri, poesia, linguistica, interviste

Condividi video

capitolo
media

Codice da incorporare