Didattica

Incontro con Malalai Joya

Polo di Sesto

1/5
Introduzione di Francesca Forte00:01:35Media Audio
Intervento di Graziella Longoni00:15:09Media Audio
Proiezione video tradotta da Cinzia Tosi00:11:15Media Audio
Intervento di Malalai Joya tradotto da Cinzia Tosi00:25:47Media Audio
Dibattito con Malalai Joya00:44:33Media Audio

Titolo
Introduzione di Francesca Forte

Sottotitolo
Incontro con Malalai Joya

Luogo
Polo Universitario di Sesto - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 11 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
Università degli Studi di Milano

Titolo
Intervento di Graziella Longoni

Sottotitolo
Incontro con Malalai Joya

Luogo
Polo Universitario di Sesto - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 11 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
CISDA - Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane

Titolo
Proiezione video tradotta da Cinzia Tosi

Sottotitolo
Incontro con Malalai Joya

Luogo
Polo Universitario di Sesto - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 11 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
Intervento di Graziella Longoni e proiezione video tradotta da Cinzia Tosi - CISDA - Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane

Titolo
Intervento di Malalai Joya tradotto da Cinzia Tosi

Sottotitolo
Incontro con Malalai Joya

Luogo
Polo Universitario di Sesto - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 11 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
Intervento di Malalai Joya, simbolo del movimento democratico in Medio Oriente, tradotto da Cinzia Tosi - CISDA - Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane.

Titolo
Dibattito con Malalai Joya

Sottotitolo
Incontro con Malalai Joya

Luogo
Polo Universitario di Sesto - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 11 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
Dibattito con Malalai Joya, simbolo del movimento democratico di Medio Oriente, tradotta da Cinzia Tosi - CISDA - Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane.

Incontro con Malalai Joya

Polo di Sesto

Incontro con Malalai Joya, promosso dal Corso di Laurea in Lingue e Culture internazionali, in collaborazione con il CISDA (Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane) e Donne in Nero. Come membro del parlamento afgano, Malalai Joya ha pubblicamente denunciato la presenza in parlamento di persone da lei definite "signori e criminali di guerra". Dal 2007 è stata sospesa dal suo ruolo, generando forti proteste a livello internazionale.

Categoria

Didattica

Luogo

Polo Universitario di Sesto - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 11 - Sesto San Giovanni (MI)

Tags

scienze politiche, mediazione linguistica e culturale, donne, afghanistan, guerra, pari opportunità

Condividi video

capitolo
media

Codice da incorporare