Convegni

L'opzione Nucleare in Italia: quali prospettive?

Energia per il futuro

1/2
Alta risoluzione attiva
L'opzione Nucleare in Italia: quali prospettive?02:20:35Media Video
Tavola rotonda00:58:23Media Video

Titolo
L'opzione Nucleare in Italia: quali prospettive?

Sottotitolo
Energia per il futuro

Luogo
Aula A - Dipartimento di Fisica - Università degli Studi di Milano - via Celoria 16 - Milano

Note
Intervengono: G. Alimonti (INFN Milano); E. Pedrocchi (Politecnico di Milano); Senatore G. Possa (Senato della Repubblica); F. Groppi (INFN e Unimi); G. Ricco (INFN e Università degli Studi di Genova); A. Alemberti (Responsabile Ricerca & Sviluppo - Ansaldo Nucleare).

Titolo
Tavola rotonda

Sottotitolo
Energia per il futuro

Luogo
Aula A - Dipartimento di Fisica - Università degli Studi di Milano - via Celoria 16 - Milano

Note
Dibattito al termine del convegno "L'opzione Nucleare in Italia: quali prospettive?", promosso dal dipartimento di Fisica e dall'INFN, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – Sezione di Milano.

L'opzione Nucleare in Italia: quali prospettive?

Energia per il futuro

I problemi connessi all'uso delle attuali fonti di energia e a nuovi o rinnovati metodi di produzione, toccano profondamente a tutti i livelli lo sviluppo futuro dell'intera comunita' umana. Nella nostra società la sensibilità verso questi temi è in crescita, come dimostrano i numerosi dibattiti sull'argomento, nei quali tuttavia si tralasciano spesso aspetti tecnici e scientifici essenziali. Per contribuire ad una migliore e ragionata comprensione del problema, la Sezione di Milano dell'INFN, il Dipartimento di Fisica e l'Istituto di Fisica Generale Applicata dell'Universita' degli Studi di Milano, nell'ambito delle attivita' rivolte al pubblico, organizzano incontri per proporre a studenti, docenti e persone interessate un quadro sintetico, chiaro e scientificamente rigoroso dello "scenario energetico". Il ritorno al nucleare, dopo più di 20 anni dal referendum del dopo Chernobyl, richiederà un elevato investimento iniziale con tempi di realizzazione e benefici in termini di costi energetici e ambientali per gli utenti piuttosto lontani nel tempo: iter autorizzativi precisi, informazione e coinvolgimento della popolazione saranno di fondamentale importanza. Il rinato interesse in Italia per la fonte elettronucleare quale alternativa ai combustibili fossili impone un'approfondita conoscenza, da parte del popolazione direttamente e indirettamente coinvolta, dei rischi e delle opportunità di questa fonte energetica. Il convegno "L'opzione Nucleare in Italia: quali prospettive?" è promosso dal dipartimento di Fisica e dall'INFN, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – Sezione di Milano, che ha sede presso la nostra facoltà di Scienze. Intervengono: G. Alimonti (INFN - Sezione di Milano), coi saluti di P.F. Bortignon (Presidente del CCD di Fisica) e G. Battistoni (Direttore INFN Milano); E. Pedrocchi (Ordinario di Energetica - Politecnico di Milano); Senatore G. Possa (Presidente Commissione Istruzione Pubblica e Ricerca Scientifica del Senato); F. Groppi (INFN e Università degli Studi di Milano); G. Ricco (INFN e Ordinario di Fisica Nucleare - Università degli Studi di Genova); A. Alemberti (Responsabile Ricerca & Sviluppo - Ansaldo Nucleare).

Categoria

Convegni

Luogo

Aula A - Dipartimento di Fisica - Università degli Studi di Milano - via Celoria 16 - Milano

Tags

scienze, fisica, energia, nucleare, informazione

Condividi video

capitolo
media

Codice da incorporare