Didattica

Un soft power alla cinese

Istituto Confucio

1/3
Natalia Riva00:39:32Media Audio
Marta Valentini00:37:36Media Audio
Conclusioni00:10:56Media Audio

Titolo
Natalia Riva

Sottotitolo
Un soft power alla cinese

Luogo
Aula T3 - Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione - Piazza Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
Intervento della dott.ssa Natalia Riva - dottoranda all'Università degli Studi di Cagliari

Titolo
Marta Valentini

Sottotitolo
Un soft power alla cinese

Luogo
Aula T3 - Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione - Piazza Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
Intervento della dott.ssa Marta Valentini - Direttore esecutivo dell'Istituto Confucio - Università degli Studi di Milano

Titolo
Conclusioni

Sottotitolo
Un soft power alla cinese

Luogo
Aula T3 - Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione - Piazza Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
Conclusioni al termine dell'incontro: il contesto globale, le diverse chiavi di lettura e le origini del dibattito contemporaneo sul "soft power", la possibilità di applicazione di questa teoria al contesto cinese.

Un soft power alla cinese

Istituto Confucio

Soft power è un termine utilizzato nella teoria delle relazioni internazionali per descrivere l'abilità di un potere politico di persuadere, convincere, attrarre e cooptare, tramite risorse intangibili quali cultura, valori e istituzioni della politica. Di questa teoria e dell'attualissimo dibattito che si è sviluppato attorno a questo tema in relazione alla Cina, discutono Natalia Riva, dottoranda all'Università degli Studi di Cagliari e Marta Valentini, direttore esecutivo dell'Istituto Confucio. Nel corso dell'incontro, che chiude il ciclo di seminari sulla società cinese contemporanea promosso dal CESPI (Centro Studi Problemi Internazionali), con il patrocinio dell'Istituto Confucio dell'Università degli Studi di Milano e del Comune di Sesto San Giovanni, vengono affrontati vari aspetti: in particolare, il contesto globale, le diverse chiavi di lettura e le origini del dibattito contemporaneo sul "soft power", la possibilità di applicazione di questa teoria al contesto cinese.

Categoria

Didattica

Luogo

Aula T3 - Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione - Piazza Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

Tags

scienze politiche, scienze sociali, mediazione linguistica e culturale, istituto confucio, asia, cina, cespi, comunicazione, soft power, multimedia, società

Condividi video

capitolo
media

Codice da incorporare