Convegni

La Cina e la Via della Seta: nuovi percorsi di terra e di mare

Istituto Confucio

1/9
Saluti istituzionali00:05:00Media Audio
Prospettive e linee guida per promuovere la costruzione congiunta della cintura economica della Via della Seta e della Via della Seta Marittima del XXI secolo00:15:19Media Audio
Una nuova via della seta: riscoperta di un antico percorso geografico o ambizione della contemporaneità?00:19:04Media Audio
One Belt One Road in prospettiva storica00:19:14Media Audio
La Via della Seta del Cristianesimo00:29:10Media Audio
Il progetto della Nuova Via della Seta: verso una istituzionalizzazione della sfida cinese all'ordine internazionale neoliberista?00:26:15Media Audio
La Via della seta e le controversie marittime in Asia orientale00:23:48Media Audio
L’iniziativa Belt&Road: strategia di sviluppo per nuovi sbocchi commerciali00:20:44Media Audio
Dibattito00:44:42Media Audio

Titolo
Saluti istituzionali

Sottotitolo
Dino Gavinelli e Jin Zhigang

Luogo
Aula P3 - Polo di mediazione interculturale e comunicazione - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

Titolo
Prospettive e linee guida per promuovere la costruzione congiunta della cintura economica della Via della Seta e della Via della Seta Marittima del XXI secolo

Sottotitolo
Alessandra Lavagnino e Alberto Gatti

Luogo
Aula P3 - Polo di mediazione interculturale e comunicazione - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

Titolo
Una nuova via della seta: riscoperta di un antico percorso geografico o ambizione della contemporaneità?

Sottotitolo
Dino Gavinelli

Luogo
Aula P3 - Polo di mediazione interculturale e comunicazione - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
Università degli Studi di Milano

Titolo
One Belt One Road in prospettiva storica

Sottotitolo
Elisa Giunipero

Luogo
Aula P3 - Polo di mediazione interculturale e comunicazione - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
Università Cattolica del Sacro Cuore

Titolo
La Via della Seta del Cristianesimo

Sottotitolo
Agostino Giovagnoli

Luogo
Aula P3 - Polo di mediazione interculturale e comunicazione - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
Università Cattolica del Sacro Cuore

Titolo
Il progetto della Nuova Via della Seta: verso una istituzionalizzazione della sfida cinese all'ordine internazionale neoliberista?

Sottotitolo
Francesca Congiu

Luogo
Aula P3 - Polo di mediazione interculturale e comunicazione - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
Università degli Studi di Cagliari

Titolo
La Via della seta e le controversie marittime in Asia orientale

Sottotitolo
Simone Dossi

Luogo
Aula P3 - Polo di mediazione interculturale e comunicazione - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
Università degli Studi di Milano

Titolo
L’iniziativa Belt&Road: strategia di sviluppo per nuovi sbocchi commerciali

Sottotitolo
Gianluca Mirante

Luogo
Aula P3 - Polo di mediazione interculturale e comunicazione - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

Note
Hong Kong Trade Development Council

Titolo
Dibattito

Sottotitolo
La Cina e la Via della Seta: nuovi percorsi di terra e di mare

Luogo
Aula P3 - Polo di mediazione interculturale e comunicazione - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

La Cina e la Via della Seta: nuovi percorsi di terra e di mare

Istituto Confucio

One Belt, one road (Obor) è l’importante progetto lanciato nel 2013 dal presidente cinese Xi Jinping che dovrebbe dare vita al più grande progetto infrastrutturale che sia mai stato concepito, detto anche la Nuova Via della Seta (The New Silk Road). Obiettivo del progetto, per ora poco conosciuto nel nostro paese, costituire uno stimolo e una piattaforma per realizzare un nuovo avvicinamento tra Oriente ed Occidente per dare vita a un nuovo ciclo di sviluppo economico, culturale e tecnologico, collegando Asia, Africa ed Europa, proprio come la leggendaria Via della Seta. Questa “Nuova via della seta” comprende due direttrici fondamentali: le direttrici terrestri della “zona economica della via della seta” e la “via della seta marittima del XXI secolo”: partendo dallo sviluppo delle infrastrutture di trasporto e logistica, la strategia mira a promuovere il ruolo della Cina nelle relazioni globali, favorendo i flussi di investimenti internazionali e gli sbocchi commerciali per i prodotti cinesi. Le sfide e le opportunità che questa importante iniziativa può comportare, non solo per la Cina, ma anche per l’Europa, saranno illustrate nel corso di un convegno dal titolo "la Cina e la via della seta: nuovi percorsi di terra e di mare", organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della mediazione linguistica e di studi interculturali. Ne parleranno: Dino Gavinelli (Università degli Studi di Milano), Elisa Giunipero (Università Cattolica del Sacro Cuore), Agostino Giovagnoli (Università Cattolica del Sacro Cuore), Francesca Congiu (Università degli Studi di Cagliari), Simone Dossi (Università degli Studi di Milano), Gianluca Mirante (Hong Kong Trade Development Council). Modera Alessandra Lavagnino (Università degli Studi di Milano).

Categoria

Convegni

Luogo

Aula P3 - Polo di mediazione interculturale e comunicazione - Università degli Studi di Milano - Piazza Indro Montanelli 1 - Sesto San Giovanni (MI)

Tags

mediazione linguistica e culturale, istituto confucio, cina, europa, asia, economia, globalizzazione

Condividi video

capitolo
media

Codice da incorporare